Cronaca del II Meeting Radiantistico di Primavera

Sabato 30 maggio si è svolto presso il Circolo Sportivo ARCAL RAI di Roma il “II Meeting Radiantistico di Primavera” organizzato dal Gruppo Radioamatori ARCAL RAI, che ha visto la partecipazione numerosa di Radioamatori, appartenenti a varie Associazioni, in particolare i Radioamatori della Sezione ARI di Roma, guidati dal Presidente IK0XFD, Giordano e il Presidente della Associazione DMR ITALIA IK0YYY, Luca come pure di Colleghi RAI che ci hanno fatto visita.

Relazioni tematiche, Stazioni Radio demo e Mercatino di scambio, in un’atmosfera amichevole ed aperta, hanno fatto da cornice all’obiettivo di questa seconda Edizione: risaltare le due componenti primarie del Radiantismo, ossia all’aspetto sociologico e all’aspetto tecnico, considerato che alla base di tutto vi sono persone che si avvalgono di uno strumento tecnico per comunicare fra loro.

Dopo il benvenuto del Fiduciario del Gruppo Radioamatori ARCAL RAI, IZ0JOW Carlo, i temi trattati sono stati i seguenti:

  • “La Funzione Sociale delle Radiocomunicazioni Amatoriali”, a cura di IKØVYD, Marco;
  • “Il mondo SDR per Radioamatori”, a cura di IWØHK, Andrea (con demo di vari Ricevitori);
  • DMR un altro digitale per Radioamatori: presentazione tecnica del digitale DMR e stato dell’arte della rete mondiale DMR-Marc”, a cura di IK0YYY, Luca;
  • “AM: Modulazione Antica?”, a cura di IZ0MFI, Marco (con apparecchio ricetrasmittente valvolare anni ’40 funzionante).

 

In quest’ottica dunque, la funzione sociale delle Radiocomunicazioni e la persona “al di sopra della tecnologia mutevole nel tempo”, con la contrapposizione dei Modi Digitali e della trasmissione DMR, rispetto alla AM (per la gioia dei ficionados, perfino l’apparato ricetrasmittente valvolare auto costruito stile anni 40, perfettamente funzionante a disposizione dei presenti).

In chiusura, il ringraziamento di IZ0JOW ai Relatori ed ai partecipanti, constatata l’armonia tra coloro che dal palco hanno saputo esporre i temi con professionalità e vivacità e coloro che dalla platea, li hanno apprezzati, manifestando interesse e curiosità dimostrati dai numerosi contributi.

Non resta che darci appuntamento alla prossima edizione certo che, come in questo caso, l’entusiasmo e il contributo di ciascuno di noi saranno fondamentali per la buona riuscita.

A presto!

73 And IZ0JOW, Carlo

Comments are closed.